Pittura vs. disegno - Suggerimenti per imparare a dipingere vs. disegnare

John Williams 16-07-2023
John Williams

Quando si parla di pittura e disegno, ci si può chiedere quale sia più facile e se ci siano molte differenze tra i due. Entrambi sono popolari e conosciuti da tutti, e sono entrambi modi in cui gli artisti possono esprimersi. Che si tratti di creare qualcosa di nuovo o di ricreare un'immagine, il disegno e la pittura hanno qualcosa da offrire. Quindi, pittura e disegno: vediamo di capire meglio.scoprire le differenze.

C'è differenza tra disegno e pittura?

Dipingere vs. disegnare, uno è più eccezionale dell'altro? Non si può dire che la pittura sia migliore o viceversa, perché entrambi hanno qualcosa da dare quando si crea arte. È anche una questione di opinioni, una persona può apprezzare la pittura rispetto al disegno, ma questo non significa che sia una scelta migliore.

L'unico fattore importante che spicca è che ci sono stati molti pittori famosi nella storia, il che lo porta semplicemente alla ribalta, facendolo sembrare la scelta più influente.

Guarda anche: Come disegnare un cristallo - Un disegno estetico del cristallo

Tuttavia, il disegno può essere qualcosa che viene fatto prima dell'inizio della pittura e può essere un'opera d'arte finale a sé stante. Oggi, il disegno è associato più all'arte commerciale, ma sta guadagnando popolarità come opera a sé stante. mezzo d'arte in generale.

Sia la pittura che il disegno sono arti visive che può essere eseguita su una superficie bidimensionale come la carta o la tela, o anche su pannelli di legno o di metallo. Il disegno si esegue principalmente con mezzi asciutti come matite e carboncino su carta, mentre la pittura utilizza mezzi umidi come colori a olio, acrilici o acquerelli su tela. Tuttavia, è possibile anche dipingere su carta e disegnare su tela.

Quando si osservano dipinti e disegni, nella maggior parte dei casi i dipinti sono colorati, mentre i disegni lo sono raramente. Tuttavia, oggi è possibile ottenere matite colorate e matite acquerellabili, ma gran parte dell'arte a matita rimane senza colore. Le texture dei media sono diverse, la pittura può essere sottile o spessa, e può essere opaca o trasparente. Si pensi a tecniche pittoriche come l'impasto, in cui si lavora con spessori elevati, e la pittura è un'altra cosa.bolle di vernice.

D'altra parte, le matite e le penne sono piuttosto semplici e offrono un'applicazione più uniforme e omogenea.

Si possono anche osservare le dimensioni dell'opera d'arte: spesso si vedono dipinti realizzati su tela o su altre superfici, e possono diventare piuttosto grandi. I disegni, invece, sono per lo più realizzati su carta, e forse solo raramente si trovano disegni più grandi.

I disegni sono spesso precursori dei dipinti e fungono da linee guida per i dipinti. L'opera d'arte è quindi un dipinto, costruito a partire da un disegno. Alcuni artisti combinano anche le tecniche, per cui si può ottenere un'opera d'arte che presenta sia aspetti visibili di disegno che di pittura, e come tale può essere classificata sia come disegno che come dipinto.

Esistono anche mezzi come i pastelli morbidi, che per alcuni possono essere considerati un materiale da disegno, mentre per altri possono essere considerati un dipinto. L'inchiostro liquido è un altro mezzo che può essere considerato un mezzo da disegno, ma può anche essere considerato un dipinto a inchiostro. Quindi, non c'è molta differenza tra alcuni mezzi. È possibile vedere la differenza tra disegno e pittura nella tabella seguente.

Pittura Disegno
Utilizza principalmente supporti umidi Utilizza principalmente supporti secchi
Può essere piccolo o molto grande Di solito viene eseguito solo su formati di carta
Realizzato con una varietà di colori di vernice Principalmente senza colore
Principalmente su tela, carta o legno. Principalmente su carta, ma anche su tela
Colori a olio, acrilici e acquerello Matite, carboncino, gesso, inchiostro, pastelli
Si concentra su forme e linee Si concentra sulla forma e sul colore

Valore di dipinti e disegni

Un'altra differenza è il valore attribuito a un'opera d'arte, in quanto alcune opere sono considerate più preziose di altre. Quando si parla di pittura o di disegno, la pittura è il mezzo che viene considerato più prezioso, soprattutto i dipinti a olio.

Gran parte delle riflessioni su questo tema derivano dalla storia e dagli antichi maestri.

I disegni venivano utilizzati come studi preliminari che sarebbero poi stati trasformati in dipinti a olio. I disegni erano semplicemente idee e in cui gli artisti risolvevano i problemi prima di iniziare a dipingere. Questo potrebbe aver creato l'idea che il disegno è semplicemente una parte del processo e potrebbe essere considerato meno importante dei dipinti finali.

I più influenti o l'elite della società volevano dipinti costosi perché erano richiesti, il che fa sempre aumentare il prezzo. Questa percezione è rimasta, dove i dipinti ad olio sono considerati di valore superiore rispetto ad altri dipinti o medium. I dipinti ad olio sono visti più come un investimento e spesso diventano cimeli di famiglia. Anche se, da quando Il modernismo Il disegno è cresciuto di livello e si è imposto come forma d'arte a sé stante.

Quando si parla di valore di un dipinto, si ha anche molto a che fare con ciò che è coinvolto nel processo, ovvero il tempo e lo sforzo dell'artista, nonché i materiali e gli strumenti necessari per completare l'opera d'arte. Più alta è la qualità dei colori, più costosi sono, per non parlare dei pennelli e delle tele di buona qualità. È qui che il disegno risulta meno costoso, in quanto ci sono meno materiali necessari eAnche le matite e gli altri strumenti sono meno costosi. Tuttavia, quando si decide il prezzo di un'opera d'arte, occorre tenere conto anche del tempo e dell'impegno, indipendentemente dal mezzo utilizzato.

Significato della pittura e del disegno

Perché la pittura e il disegno sono importanti? La pittura, così come il disegno e tutte le tipi di arte Gli artisti possono creare arte e poi condividerla con gli altri. Alcuni artisti possono anche guadagnarsi da vivere con il loro lavoro.

Al giorno d'oggi è facile scattare una foto e, sebbene fotografare sia un'arte di per sé, non appartiene alla stessa categoria del disegno e della pittura.

Gli artisti che disegnano o dipingono non si limitano a ciò che vedono, ma possono prendere qualcosa e trasformarlo in qualcosa di nuovo. Una delle caratteristiche dell'essere umano è la creatività e il disegno e la pittura svolgono un ruolo importante nel fornire uno sbocco creativo. I dipinti e i disegni sono ideali per acquisire un'altra prospettiva sulle cose.

Tipi di disegni

È importante imparare a disegnare prima di iniziare a dipingere? Molti considerano il disegno un aspetto fondamentale o una solida base dell'arte, qualcosa in cui diventare bravi man mano che si progredisce. A prescindere dall'età, disegnare è più facile, perché si dispone di un minor numero di materiali ed è meno costoso all'inizio. È anche più facile eliminare gli errori quando si disegna rispetto a quando si dipinge.

Tuttavia, non si tratta di un processo organizzato per tutti.

Alcuni pittori potrebbero non essere esperti di disegno, mentre alcuni artisti che disegnano potrebbero non passare mai alla pittura. Alcune forme di pittura, come la arte astratta Questo non significa assolutamente che la qualità e l'abilità necessarie per realizzare un dipinto siano inferiori.

Studio sulla battaglia del Cadore (1508) di Peter Paul Rubens; Peter Paul Rubens, CC BY 4.0, via Wikimedia Commons

Il disegno coinvolge principalmente linee e ombreggiature, e molti disegni possono essere considerati belle arti, soprattutto quelli realizzati da artisti famosi come Leonardo da Vinci Michelangelo creava anche degli schizzi prima di passare alla pittura o alla scultura dell'opera finale. Per esempio, gli schizzi preliminari per La Cappella Sistina (dal 1508 al 1512), per il suo Studio di Adamo Anche Peter Paul Rubens, un famoso artista fiammingo, eseguì degli schizzi. Per esempio, uno schizzo di La battaglia del Cadore (1508), è stato realizzato a partire da una copia di un dipinto di Tiziano Vecelli, noto come Tiziano .

Tuttavia, oggi il disegno è molto associato alle arti commerciali, ad esempio al design grafico e all'architettura.

Il disegno può essere semplicemente un passatempo divertente, oppure può essere utilizzato per scopi diversi. Tra i principali tipi di disegno ricordiamo i seguenti.

Guarda anche: Francisco Goya "Dipinti neri" - Esame dei dipinti scuri di Goya
  • Disegno architettonico Si tratta di disegni tecnici di edifici e altre strutture.
  • Disegno diagrammatico Utilizzato soprattutto nelle scienze, utilizza i disegni per esplorare i concetti, che vengono poi documentati su carta. Un disegno che aiuta a spiegare come funziona qualcosa.
  • Disegno digitale : Oggi esistono applicazioni e programmi straordinari per disegnare e dipingere immagini digitali, dai disegni a matita agli effetti acquerello.
  • Illustrazioni Un'interpretazione visiva o un'immagine che può essere utilizzata per la pubblicità, la moda, i libri e molte altre applicazioni.
  • Disegno dal vero In genere si tratta di disegni della figura umana e si concentrano sulla produzione di disegni simili alla vita.

Studio della Cappella Sistina (1510) di Michelangelo; Michelangelo, dominio pubblico, via Wikimedia Common s

  • Disegno geometrico Forme e disegni che seguono la precisione matematica e sono spesso utilizzati nell'industria delle costruzioni. Si tratta di scale di misura e dimensioni particolari.
  • Disegno analitico Si tratta di disegni che raffigurano rappresentazioni precise, ad esempio disegni anatomici.
  • Disegno prospettico Questo tipo di disegno aiuta a rappresentare la percezione lineare della profondità e si concentra sulla scala e sulla prospettiva. In altre parole, cerca di visualizzare le tre dimensioni sulla carta.
  • Disegno emotivo L'obiettivo principale di un artista è ritrarre le emozioni e comprende gli stili del ritratto, della figura e del disegno astratto.
  • Fotorealismo Questo tipo di disegno è considerato piuttosto difficile, in quanto gli artisti creano disegni iper-reali che sembrano quasi reali.

Qual è lo stile di disegno più facile o più difficile?

Qual è lo stile più difficile da disegnare? Questo dipende dall'individuo: ciò che uno trova semplice, un altro potrebbe trovarlo più difficile. Tuttavia, è possibile dare una risposta generale, poiché alcune tecniche sono intrinsecamente impegnative da padroneggiare. I disegni più impegnativi possono essere quelli con dettagli estremi o che richiedono una precisione assoluta. Quando si disegnano le piante di un edificio, per esempio, tutte le proporzioni e leCome già detto, il fotorealismo è una forma di disegno impegnativa, soprattutto per quanto riguarda i tratti del viso.

Siamo tutti diversi, il che può rendere le cose ancora più difficili!

Quando si disegnano i tratti del viso o altre immagini, per aiutare gli artisti si può utilizzare il metodo della griglia. La griglia aiuta semplicemente a distanziare correttamente ogni tratto. Se si disegna la propria griglia, assicurarsi di utilizzare un righello e di creare linee perfettamente distanziate. Una volta ridimensionato il disegno e posizionata la griglia, è possibile confrontare il disegno e la foto per vedere se sono allineati. Il metodo della griglia è un metodo comuneUn altro mezzo di disegno difficile è l'inchiostro, perché è qualcosa di più permanente. Le matite si possono cancellare, ma l'inchiostro rimane.

Tipi di dipinti

Ciò che definisce la pittura è l'uso di colori, che sono tutti mezzi umidi, quindi si potrebbe includere anche l'inchiostro in questa categoria. I dipinti seguono sempre forme, texture e colori e possono essere astratti o rappresentativi.

Girasoli (1887) di Vincent Van Gogh; Vincent van Gogh, dominio pubblico, via Wikimedia Commons

Quando si dipinge, si possono usare i pennelli, oppure si può tamponare la pittura sulla tela con una spugna. I pittori usano anche le spatole per applicare la pittura. La pittura può essere versata, spruzzata, gocciolata o fatta colare sulla tela.

I vari tipi di pittura sono i seguenti, e possono includere il mezzo utilizzato e la tecnica. Di seguito sono riportati alcuni esempi.

  • Pittura a olio
  • Acquerelli
  • Pittura acrilica
  • Pittura su sabbia
  • Pittura a guazzo
  • Pittura digitale

Poi, ci sono anche i vari stili di pittura, e ce ne sono parecchi, quindi citeremo solo alcuni degli stili più popolari. Molte di queste forme o stili di pittura si sono sviluppate nel corso degli anni, mentre altre sono idee più moderne.

  • Pittura di paesaggio Questa forma d'arte cerca di catturare gli elementi naturali, ad esempio montagne, oceani, fiumi o prati.
  • Pittura di ritratto Un ritratto è di solito un dipinto di una persona o di un animale, in molti casi dalle spalle in su.
  • Pittura di natura morta Questo è di solito il modo preferito dagli artisti principianti per iniziare, dipingendo una ciotola di frutta o qualsiasi altro oggetto inanimato come un vaso di fiori.
  • Impressionismo Questa forma d'arte utilizza pennellate piccole e visibili che raffigurano l'impressione di un'immagine o di una forma e si concentra sull'uso corretto dell'illuminazione. Dipinti famosi come I girasoli di Vincent Van Gogh (1887) o Impressione, alba (1872) di Claude Monet sono buoni esempi.

Ninfee (1906) di Claude Monet; Claude Monet, dominio pubblico, via Wikimedia Commons

  • Realismo Una rappresentazione dettagliata e accurata dell'ambiente naturale o un dipinto di vita contemporanea.
  • Espressionismo Dipinti che possono rappresentare una visione distorta della realtà e che permettono all'artista di esprimere liberamente le proprie idee ed emozioni, ad esempio, L'urlo (1893) di Edvard Munch .
  • Astratto Utilizzando linee, forme, forme e colori per creare un dipinto che abbia un significato per l'artista, come ad esempio le opere di Pablo Picasso.
  • Surrealismo Un movimento culturale che crea arte con immagini insolite e illogiche, un modo per esprimere ciò che proviene dalla mente inconscia.

Qual è lo stile di pittura più facile o più difficile?

Qual è lo stile pittorico più facile? Si tratta di una scelta individuale, poiché alcune tecniche e stili artistici sono facili per alcuni, ma più impegnativi per altri. Dovreste seguire lo stile pittorico da cui vi sentite attratti. Tuttavia, i dipinti più dettagliati e realistici contengono alcuni degli aspetti più impegnativi della pittura.

Alcuni potrebbero dire che, come i disegni di ritratti, anche i dipinti di ritratti possono essere altrettanto impegnativi. Dipingere con l'olio è particolarmente difficile, in quanto è necessaria molta pazienza e abilità tecnica per completare un dipinto.

Quando si lavora con i colori a olio, bisogna avere pazienza perché i colori impiegano molto tempo per asciugarsi prima di poter iniziare un altro strato, a volte anche settimane. Si può aspettare, oppure si può dipingere sullo strato bagnato, questo è noto come un alla prima Qualsiasi cosa facciate, richiederà un duro lavoro e molto tempo per essere completata.

Dipingere ritratti richiede anche di saper mescolare i colori e usarli per creare varie sfumature di colore, ad esempio per creare tonalità realistiche di carne. Gli errori sono anche difficili da coprire quando si dipinge un ritratto, a differenza di qualcosa come un dipinto di paesaggio, che si può forse coprire un po' in modo che nessuno possa vedere l'errore.

Tuttavia, dipingere le persone potrebbe risultare più naturale per alcuni, tutto dipende dal proprio talento e dalla propria abilità. Ancora, in generale, anche dipingere immagini molto dettagliate può essere difficile, forse anche più del disegno.

Speriamo che ora abbiate capito meglio cosa significhi dipingere e cosa significhi disegnare. Entrambe le forme d'arte sono straordinarie e presentano vantaggi e svantaggi, e ognuna di esse implica una serie di abilità diverse. L'unico modo per scoprire veramente cosa vi piace è uscire e provarle da soli. Potete disegnare o dipingere o creare qualcosa di nuovo con entrambe.

Domande frequenti

Qual è la principale differenza tra disegno e pittura?

Quando si parla di pittura e disegno, ci sono alcune differenze. Le principali sono che il disegno utilizza matite e oggetti come il carboncino, che sono mezzi asciutti, mentre la pittura utilizza oli, acquerelli o acrilici, che sono mezzi umidi. La pittura utilizza colori, forme e texture, mentre il disegno forme e forme.

Dipingere o disegnare è più costoso?

Se si considerano le spese legate al disegno e alla pittura, quest'ultima tende a essere un po' più costosa, mentre il disegno richiede solo pochi materiali ed è una forma d'arte più economica. La pittura tende anche a essere un mezzo più popolare. I dipinti sono generalmente venduti a un prezzo più alto a causa delle spese che comporta la loro realizzazione.

Cosa è meglio: dipingere o disegnare?

La pittura è più flessibile e permette di creare texture senza bisogno di grandi abilità. La pittura permette di riempire grandi aree e di creare sfumature in modo molto più semplice. Il disegno richiede un po' più di abilità se si vogliono ottenere disegni realistici. Tuttavia, la pittura implica molto di più, come la miscelazione di colori a pigmento e l'uso di varie tecniche mentre il disegno è solo un'attività di disegno.richiede carta e penna.

Bisogna imparare a disegnare prima di dipingere?

Dipende da ciò che si vuole fare: se si intende dipingere opere più astratte, non è necessario disegnare prima. Tuttavia, se si fa qualcosa come arte della rappresentazione È necessario diventare abili nel disegno, che può aiutare a creare figure e altre forme prima di iniziare a dipingere.

John Williams

John Williams è un artista esperto, scrittore ed educatore artistico. Ha conseguito il Bachelor of Fine Arts presso il Pratt Institute di New York City e successivamente ha conseguito il Master in Fine Arts presso la Yale University. Per oltre un decennio ha insegnato arte a studenti di tutte le età in vari contesti educativi. Williams ha esposto le sue opere d'arte in gallerie negli Stati Uniti e ha ricevuto numerosi premi e borse di studio per il suo lavoro creativo. Oltre alle sue attività artistiche, Williams scrive anche di argomenti legati all'arte e tiene seminari di storia e teoria dell'arte. È appassionato di incoraggiare gli altri ad esprimersi attraverso l'arte e crede che tutti abbiano la capacità di creatività.