Notan - Esplorazione dei disegni Notan e degli esempi di arte Notan

John Williams 30-09-2023
John Williams

Tutti gli artisti cercano di comporre quadri ben proporzionati o equilibrati, in modo da creare un'immagine che abbia un impatto e catturi l'attenzione dell'osservatore e lo faccia soffermare per un po'. C'è una strategia che gli artisti possono usare, che consiste nel vedere le forme di buio e di luce invece di seguire le regole convenzionali di composizione. Questa tecnica di composizione è nota come "giapponese".teoria di Notan.

Che cos'è un Notan?

La parola Notan si pronuncia "no-tan" ed è un termine giapponese che indica l'armonia o l'equilibrio tra i valori chiari e scuri, che si utilizzano per costruire la struttura del dipinto. Questa disposizione di scuri, chiari e persino grigi crea un effetto o un senso di bellezza. Deriva da parole giapponesi, la parola "Nong", che significa "forte", "denso" o "concentrato", e la parola "Dan", che significa "forte", "denso" o "concentrato".significa "debole".

Questo ci porta al termine "Notan", che significa esattamente "concentrato" o "debole".

Il riferimento tra buio e luce indica la misura della luce riflessa o il raggruppamento di diversi tipi di luce. valori tonali Il termine "Notan-beauty" indica quindi un'armonia che risulta dalla combinazione di spazi scuri e chiari, indipendentemente dal colore, in immagini, natura o edifici.

Vecchia prugna (1646) di Kano Sansetsu; Kanō Sansetsu, CC0, via Wikimedia Commons

Il Notan è la rappresentazione di schemi identificativi di buio e luce, e un buon disegno Notan può portare l'intera gamma di valori dei soggetti in un disegno bianco e nero, dove il nero rappresenta le aree in ombra e il bianco le aree direttamente in luce.

Il colore non viene assolutamente preso in considerazione in un disegno Notan, poiché il valore di qualsiasi forma di colore scuro situata in forte luce si tradurrà sempre in un valore chiaro.

In qualsiasi forma di opera d'arte Notan, il buio e la luce hanno bisogno l'uno dell'altra per esistere, allo stesso modo in cui non si può avere uno spazio positivo senza avere anche uno spazio negativo e viceversa; questo è chiaramente illustrato nella forma simbolica dello yin e dello yang.

Cosa si intende per design Notan?

Con il termine "disegno Notan" si intende il processo con cui si pianificano gli scuri, i chiari e i grigi nel dipinto. Quando si crea un disegno Notan per il dipinto, non è importante quanti colori si utilizzino; con il disegno Notan, il dipinto produrrà comunque un effetto forte. Il disegno Notan è una struttura di valore fondamentale per il dipinto.

Vediamo ora, in modo più dettagliato, cos'è un disegno Notan e come è possibile utilizzarlo nelle proprie opere d'arte Notan.

Un disegno Notan è una pratica che comprende la pittura con il bianco e il nero per i chiari e gli scuri. Questo significa anche un Notan a due valori. A volte è possibile utilizzare il grigio che ha un valore intermedio e viene chiamato Notan a tre o quattro valori. Tuttavia, il Notan a quattro valori è puramente uno studio di valore.

Il Notan design è la struttura di valore fondamentale per il vostro dipinto e viene citato da Arthur Wesley Dow nel suo libro intitolato Composizione: capire la linea, il notan e il colore (1889), come i tre elementi principali del design compositivo.

Estate dorata, Eaglemont (1889) di Sir Arthur Streeton; Arthur Streeton , Pubblico dominio, via Wikimedia Commons

È possibile realizzare il proprio dipinto utilizzando un forte disegno Notan, ma non è essenziale, in quanto è possibile creare un dipinto straordinario anche senza l'uso di un disegno Notan. Tuttavia, ciò significa che si dovrà fare affidamento su alcuni altri elementi visivi come la composizione, la saturazione del colore e la pennellata. Quali sono le caratteristiche che rendono forte un disegno Notan? Ci sono alcune caratteristiche chiave che contribuiscono a rendere forte un disegno Notan.design forte di Notan per la vostra pittura.

  • La prima caratteristica sono i gruppi di valore forte Il dipinto di Sir Arthur Streeton è un'opera di grande impatto, in cui i chiari e gli scuri sono raggruppati e non sono sparsi ovunque. Estate d'oro Eaglemont (1889) è un ottimo esempio di questa caratteristica.
  • Un design organico significa modelli più naturali che possono essere irregolari nella forma e non sono definiti da linee rette e bordi. .
  • C'è uno schema che crea buio e luce, vedrete emergere un'immagine in un disegno Notan a due valori.
  • L'oscurità è bilanciata dalla luce, un valore non prevale sull'altro. Questo significa che non c'è troppo bianco o nero.

Cosa si intende per studio del valore e studio di Notan?

Uno studio di valore e uno studio di Notan sono idee completamente diverse. Ricordiamo che uno studio di Notan non è la stessa cosa della struttura di valore di un dipinto, il che è un punto fondamentale. Diamo un'occhiata più da vicino a questi due diversi tipi di studio.

Illustrazione da La nostra Philadelphia (1914) di Elizabeth Robins Pennell e Joseph Pennell; Internet Archive Book Images, Senza restrizioni, via Wikimedia Commons

Uno studio sul valore

Uno studio del valore è esattamente l'opposto, in quanto aiuta a pianificare il dipinto da un punto di vista più realistico e dipende interamente dal soggetto. Pertanto, tutti i valori dei colori in questo tipo di studio devono essere completamente precisi rispetto a tutti i valori reali che si possono vedere nel dipinto.

Quindi, uno studio Notan aiuta a pianificare il dipinto da una prospettiva astratta o teorica, mentre lo studio Value aiuta a pianificare il dipinto da un punto di vista più realistico.

Uno studio di Notan

Uno studio di Notan serve a progettare il dipinto da un punto di vista di disegno astratto, indipendente da qualsiasi soggetto. Ciò significa che i valori dello studio di Notan non sono rappresentativi dei valori di colore reali che si possono vedere nel dipinto.

Come produrre uno studio Notan

L'oggetto o l'idea di uno studio di Notan per la vostra opera d'arte non riguarda la vostra abilità con il pennello, ma è principalmente uno strumento per aiutarvi a progettare il vostro dipinto. Pertanto, non importa come create il vostro studio di Notan o con quali mezzi lo fate. Ecco alcune idee diverse che potete utilizzare per produrre uno studio di Notan.

  • È possibile utilizzare i programmi di editing del computer per semplificare i valori e caratterizzare l'immagine. .
  • Si può utilizzare la vernice bianca e nera che possono essere acrilici, acquerelli o colori a olio.
  • Uno studio può essere realizzato anche utilizzando matite chiare e scure. .
  • Un altro metodo semplice è quello di utilizzare dei pennarelli neri .

I disegni Notan sono stati originariamente creati utilizzando un pennello o una penna a pennello e l'inchiostro. La quantità di acqua che si aggiunge cambia l'intensità del pigmento. La penna a pennello può dare una varietà di segni, quindi utilizzando una punta fine si possono disegnare più dettagli, mentre una penna a pennello più spessa aiuta a evitare di aggiungere troppi dettagli al disegno.

Guarda anche: Sculture astratte - Rappresentazione non naturalistica nell'arte in 3-D

Illustrazione da L'ologista per gli studenti di uccelli, nidi e uova (1900) di Frank H. Lattin; Internet Archive Book Images, Senza restrizioni, via Wikimedia Commons

Se siete principianti, all'inizio potrebbe essere difficile decidere quale parte lasciare bianca e quale nera. In uno studio di Notan, è utile usare prima una fotografia, dove è più facile vedere la differenza tra scuro e chiaro. Man mano che migliorate, noterete che è più facile vedere il contrasto nell'immagine.

Per iniziare, cercate le sezioni più scure che riuscite a vedere e che si trovano nell'ombra, e disegnate prima quelle. Poi, quando arriverete ai difficili valori medi, sarà più facile capire se è il caso di unire il nero e lasciare il bianco.

Molti artisti, quando iniziano, vogliono solo andare dritti al dipinto e poi elaborare i dettagli man mano che procedono.

Tuttavia, è meglio pianificare il dipinto prima ancora di iniziare a dipingerlo. È qui che il disegno di uno studio di Notan si rivela molto utile, poiché non ci si preoccupa dei dettagli ma piuttosto di stabilire gli elementi più importanti.

I tre studi giapponesi di Notan, o studi di valore, possono essere di grande aiuto per creare una composizione potente e convincente per il vostro dipinto. Basta guardare qualsiasi scena con i semplici valori di Notan per capire cosa funzionerà e renderà il vostro dipinto più riuscito.

Creazione di una nota a due valori

Quando si crea uno studio Notan a due valori, si può usare il bianco quando si vedono le aree colpite dalla luce diretta e il nero quando si vedono le aree non colpite dalla luce diretta. Potrebbe essere difficile nei casi in cui si ha un abito nero o un vestito bianco, ma anche in queste situazioni, gli abiti bianchi che sono in ombra possono sembrare più scuri degli abiti neri che sono in luce diretta.luce.

Tenete presente che l'uso del bianco e del nero è puramente simbolico, in quanto non indica o significa che il buio e la luce non siano effettivamente bianchi e neri, ma solo simbolicamente che il nero è il buio e il bianco è la luce.

La falesia, Étretat, tramonto (1883) di Claude Monet; Claude Monet, dominio pubblico, via Wikimedia Commons

Uno studio Notan a due valori è ideale quando si hanno oggetti con forme grandi e strutture di valore semplici, come quelle presenti nel dipinto di Claude Monet. Etretat, falesia di D'Aval, tramonto (Altri esempi di arte Notan includono un dipinto che ha una composizione di valore molto forte che può essere facilmente identificata da uno studio Notan a due valori, il ritratto di Giovanni Boldini Ragazza con gatto nero (1885).

In questo ritratto di uno studio di Notan a due valori, ci sono abbastanza informazioni sul soggetto utilizzando solo il bianco e il nero. L'artista ha raggruppato molto abilmente i toni scuri e quelli chiari per costruire una solida base sul valore; tuttavia, questo potrebbe non essere evidente a prima vista.

Ragazza con fiori, Figlia dell'artista (1878) di Ilya Repin; Ilya Repin, dominio pubblico, via Wikimedia Commons

Un altro esempio di Notan a due valori si trova nel quadro di James Whistler La madre di Whistler (1871). In questo caso si può notare uno studio Notan molto semplice, in quanto i dettagli sono molto scarsi e tutto ciò che si ha sono elementi scuri e chiari. Un errore comune a molti artisti è quello di inserire troppi dettagli nei loro studi Notan, perdendo così il senso di ciò che è uno studio Notan.

Il dipinto di Ilya Repin, Ragazza con fiori, Figlia dell'artista (1878), è anch'esso un semplice studio Notan a due valori, in quanto elimina quasi tutto e rivela solo una composizione molto forte di scuri e chiari.

In molti dipinti, il disegno Notan ha una caratteristica dominante in cui si ha una forte disposizione di elementi scuri e chiari, mentre in altri dipinti questa caratteristica è meno influente e produce un disegno Notan debole.

Altri esempi di Notan art. Un disegno Notan debole si trova nel dipinto di Claude Monet, L'ingresso di Giverny sotto la neve (1885), poiché non c'è equilibrio tra elementi scuri e chiari.

Creazione di una nota a tre valori

In genere, un Notan a due valori dovrebbe essere sufficiente, ma in alcuni casi un dipinto può possedere un distinto elemento di tonalità media che è facile trascurare quando si utilizzano solo il bianco e il nero. È qui che un Notan a tre valori si rivela utile e conferisce al dipinto una struttura di valori più raffinata ed elegante. Ciò significa che si dispone di maggiori informazioni sul soggetto, il che rende il Notan fondamentaleprogettazione meno evidente.

Passeggiata mattutina (1888) di John Singer Sargent; John Singer Sargent, dominio pubblico, via Wikimedia Commons

Il dipinto di John Singer Sargent, Passeggiata mattutina (1888), è un eccellente esempio di disegno Notan a tre valori, in quanto possiede un chiaro e definito tono medio chiaro con un elemento scuro, dove una terza struttura di valori è molto utile per catturare i toni medi.

Creazione di un Notan a quattro valori

Quando si incontrano soggetti con quattro o più gruppi di valori distinti, è possibile utilizzare uno studio Notan a quattro valori, che farà uso di nero, bianco, grigio scuro e grigio chiaro. Ricordate che se si utilizzano più di quattro valori, si creerà uno studio sui valori e non uno studio Notan, in quanto uno studio Notan si concentra maggiormente sul disegno e sulle forme astratte che vengono create con un equilibrio tra i valori scuri e quelli chiari.e luce, mentre uno studio di valore cattura l'ampia e completa gamma di valori e come tale è più realistico.

Ritratto del compositore e giornalista Pavel Ivanovich Blaraberg (1884) di Ilya Repin; Ilya Repin, dominio pubblico, via Wikimedia Commons

Guarda anche: Fatti su Michelangelo - 12 cose da sapere su Michelangelo

Alcuni esempi di Notan art si trovano nel dipinto di Ilya Repin, Ritratto del compositore e giornalista Pavel Ivanovich Blaraberg (1884), che è il migliore quando si utilizzano i Notan a due, tre e quattro valori per dimostrare la differenza tra tutti i valori Notan. In questo caso, lo studio Notan a quattro valori è più utile, in quanto cattura più dettagli del dipinto.

Il Notan a due valori cattura meno informazioni e ignora tutti i toni medi del dipinto, mentre lo studio del valore Notan a tre valori assicura i toni medi. Tuttavia, lo studio Notan a quattro valori è più adatto, in quanto cattura gli elementi scuri e chiari e i toni medi.

Uno studio di Notan può migliorare le abilità pittoriche?

Con uno studio di Notan, è possibile vedere rapidamente quale disegno funzionerà per il dipinto, in quanto aiuta a decidere la disposizione delle varie forme. Se nell'immagine sono presenti forme piccole e grandi non correttamente raggruppate, i valori in bianco e nero consentono di raggrupparle facilmente in un ordine corretto.

In questo modo è possibile rimuovere le immagini più piccole e dare un maggiore equilibrio alla scena, iniziando a vedere emergere schemi interessanti. Lo studio di Notan contribuisce in modo determinante a bilanciare il buio e la luce, oltre che a osservare gli schemi e le forme nell'immagine, aiutando a vedere la struttura complessiva.

Illustrazione da Gli alberi nella natura, nel mito e nell'arte (1907) di John Ernest Phythian; Internet Archive Book Images, Senza restrizioni, via Wikimedia Commons

Tuttavia, non è sempre evidente vedere l'equilibrio tra buio e luce a prima vista, poiché molti altri elementi come la pennellata e il colore sono in competizione per attirare l'attenzione. Quindi, lo studio Notan aiuta a filtrare tutti gli altri elementi in modo da poter vedere facilmente l'equilibrio tra buio e luce. In altre parole, uno studio Notan simboleggia il design astratto di base del dipinto. In definitiva,sì uno studio di Notan è semplicemente un altro strumento o metodo che si può utilizzare per migliorare le proprie capacità pittoriche.

All'inizio potreste incontrare qualche difficoltà con i vostri disegni Notan, ma perseverando comincerete presto a sentirvi più naturali e la vostra capacità di vedere il buio e la luce migliorerà. Tutti gli artisti usano mezzi, strumenti e pennellate diversi, ma hanno tutti lo stesso obiettivo, che è quello di produrre un grande dipinto, e con l'uso di uno studio Notan è più probabile che questo venga raggiunto.

Domande frequenti

Che cos'è l'opera d'arte Notan?

L'opera d'arte Notan è la struttura o il modello di buio e luce in cui viene creata la struttura di valore del dipinto. I disegni Notan esplorano varie disposizioni di elementi scuri e chiari nel dipinto, senza includere altri elementi come la texture, il colore e i dettagli fini. Un disegno Notan è la struttura di valore fondamentale del dipinto nel suo stile più semplice.

Quanto sono significativi i disegni di Notan?

Il Notan è di grande importanza in quanto è il mattone fondamentale del progetto pittorico. È molto importante avere un Notan forte che costituisca un'ossatura attorno alla quale costruire il resto del dipinto.

Perché eseguire uno studio Notan?

Molti artisti utilizzano i disegni Notan per studiare e approfondire gli elementi compositivi di una particolare scena e la loro relazione con le forme principali. Quando si dispone di un buon disegno Notan, è possibile semplificare la scena nei tre valori di luce, buio e mezzitoni.

John Williams

John Williams è un artista esperto, scrittore ed educatore artistico. Ha conseguito il Bachelor of Fine Arts presso il Pratt Institute di New York City e successivamente ha conseguito il Master in Fine Arts presso la Yale University. Per oltre un decennio ha insegnato arte a studenti di tutte le età in vari contesti educativi. Williams ha esposto le sue opere d'arte in gallerie negli Stati Uniti e ha ricevuto numerosi premi e borse di studio per il suo lavoro creativo. Oltre alle sue attività artistiche, Williams scrive anche di argomenti legati all'arte e tiene seminari di storia e teoria dell'arte. È appassionato di incoraggiare gli altri ad esprimersi attraverso l'arte e crede che tutti abbiano la capacità di creatività.